Poliambulatorio Medico Riabilitativo Corbetta

Poliambulatorio Medico Riabilitativo Corbetta

 

Naturopata Corbetta

 

Naturopatia Corbetta

Lo stato di benessere psicofisico può essere raggiunto mediante diversi percorsi, anche medici, e per questo una disciplina come la naturopatia predilige, a tal fine, il raggiungimento dell’armonia tra corpo, mente e anima, secondo le indicazioni della medicina olistica.

Tutte le medicine tradizionali antiche basavano il loro sapere su questa unione, e anche la naturopatia evita di trattare separatamente sintomi, organismo e individuo, recuperando invece una visione completa delle funzioni e vitalità dell’organismo nella sua totalità.

La naturopatia tende a risvegliare le capacità di autoguarigione innate in ognuno di noi, alleandosi con la medicina soprattutto nelle fasi di sostegno e cura.

Il corpo, secondo i dettami seguiti dal naturopata, possiede capacità di reazione alle patologie e ai disturbi, soprattutto se si rispettano le sue funzioni e non si cade in un erroneo stile di vita come nel caso di uno stress prolungato, scorretta alimentazione, vita sedentaria, abuso di sostanze nocive per la salute, etc.

La nascita di questa complessa disciplina si fa risalire alla seconda metà dell’Ottocento, ad opera del medico Scheel, in concomitanza con l’impegno del fondatore dell’idroterapia Padre Kneipp.

Costituita da un insieme di scienze tra loro collegate, questa disciplina propone una visione d’insieme del paziente utile per ripristinare le sue condizioni energetiche ottimali. Lo studio della naturopatia comprende elementi di medicina classica e alternativa: il naturopata valuta l’anatomia e la fisiologia, la genetica, ma anche elementi di medicina tradizionale cinese, fitoterapia, omeopatia, floriterapia e così via.

Il lavoro del naturopata è quello di supportare il paziente nel suo recupero dell’energia vitale nelle fasi di squilibrio, aiutando anche a conservarla in fase preventiva.

Utilizza in modo integrato differente tecniche naturali e discipline ispirate al benessere globale dell’individuo.

Si avvicina alla sofferenza in un’ottica olistica che tiene conto non solo dell’aspetto psicofisico ma anche dell’ambiente che circonda la persona. Non tenta di curare il sintomo solamente, ma cerca di individuarne le cause profonde e aiutare l’organismo a combatterlo tramite dietetica, fisioterapia, osteopatia, idroterapia, aromaterapia, riflessologia e molte altre discipline di medicina alternativa.

Visita naturopata a Corbetta

Presso il Poliambulatorio Medico Riabilitativo Corbetta, è possibile prenotare una visita di con il naturopata, che inizia con un’indagine tramite il racconto del paziente su sintomi, stile di vita e particolari importanti che riguardano lo stato di benessere individuale.

Trattandosi di una medicina di prevenzione, la naturopatia si rivolge preferibilmente ad individui che desiderano ricorrere a tali metodiche per trovare rimedi a disturbi come stanchezza, insonnia, problemi otorinolaringoiatrici, mal di stomaco, attacchi d’ansia, disturbi derivanti dalla scorretta postura.

La prima consultazione si articola in due tempi, e dopo una prima indagine segue l‘analisi naturopatica energetica, in cui si analizzano le predisposizioni agli squilibri, e quelli che sono presenti.

Il naturopata valuta gli eventuali sovraccarichi metabolici e le carenze dell’organismo, tramite test come l’esame dell’iride (iridologia), test alimentari, la riflessologia planare, tecniche bioelettroniche (EAV).

L’analisi dell’iride, ovvero l’iridologia, rappresenta una delle tecniche più importanti per il naturopata. Analizzando la parte colorata dell’occhio, si procede con un metodo di analisi del terreno costituzionale della persona, valutandone lo stato energetico.

Si verifica lo stato degli organi emuntori, quelli deputati all’espulsione degli scarti metabolici, monitorando anche la presenza e la quantità di tossine accumulate. Per definire l’equilibrio di vitalità, può utilizzare anche la morfopsicologia, ovvero la corrispondenza tra psicologia e morfologia.

Spesso il naturopata utilizza il test kinesiologico, ovvero uno strumento basato sull’osservazione del corpo in movimento, con semplici test muscolari che valutano tramite la pressione di un arto, la stabilità in presenza di un fattore determinato. La capacità del nostro sistema nervoso di controllare la stabilità di un arto, è legata a diversi fattori che dipendono anche dall’ambiente, cibi, conservanti, fibre tessili, etc.

Durante il test, il naturopata mette a contatto queste sostanze mediante delle fialette e osserva la concentrazione muscolare dell’organismo a contatto con un definito fattore. È possibile anche definire un test bioelettronico, sempre kinesiologico ma di seconda generazione.

Sulla base dei riscontri, il naturopata può predisporre un trattamento naturopatico, che comprende una definizione di varie terapie che lavorano in modo sinergico. Dalle diete con regimi alimentari particolari, rimedi naturali di fitoterapia, tecniche energetiche, utilizzo di agenti naturali (acqua, sole, vento, etc.) tramite pratiche specifiche, massaggi, tecniche di rilassamento, esercizi fisici etc.

Ogni terapia naturopatica, promuove il riequilibrio e il potenziamento delle risorse a nostra disposizione: fisiche, psichiche, spirituali, emozionali. Lo scopo è quello di riconciliare l’individuo con la natura, creando le condizioni di benessere e favorendo una migliore qualità della vita, mediante la sintonia con l’ambiente naturale che ci circonda.

Il rapporto corretto con la stagionalità, il sonno, il cibo e la nostra attività lavorativa, è alla base di una vitalità funzionante in modo sano, lontana dallo stress e fonte di un rapporto armonico tra mente e corpo.

Una consulenza naturopatica può essere utile per acquisire una maggiore consapevolezza del proprio corpo e dei suoi bisogni, prevenendo disturbi che possono degenerare in vere e proprie patologie.

I trattamenti naturopatici

La naturopatia utilizza diverse metodiche naturali, che comprendono anche diversi interventi con rimedi di fitoterapia, Fiori di Bach, terapie naturali con integratori e oli essenziali.

È adeguato rivolgersi ad un naturopata per curare i disagi derivanti da uno scorretto stile di vita, e a tal fine la naturopatia spesso prevede il ricorso alla floriterapia, avvalendosi dei Fiori di Bach per regolare delle situazioni emotivamente instabili e deleterie; così come per contrastare dei periodi di alto stress psicofisico e fronteggiare degli eventi complessi o traumatici.

La floriterapia del dottor Bach è formata da rimedi suddivisi in rimedi guaritori, aiuti e assistenti; oltre al mix di fiori composto da 5 estratti, denominato Rescue Remedy.

La fitoterapia riveste un’importanza notevole all’interno dei rimedi naturopatici, dato che l’arte di curare con le piante è antichissima e da sempre efficace. Il naturopata utilizza tinture madri, macerati glicerici e composti con proprietà che agiscono sul sintomo ma, soprattutto, sulla causa del disturbo.

Nel caso dei macerati glicerici, è possibile anche definirli come rimedi pediatrici.

Prima visita osteopatica

Il naturopata propone anche dei trattamenti di osteopatia, dedicati a chi desidera ripristinare un equilibrio del proprio organismo e delle sue funzioni, agendo tramite tecniche di manipolazione manuale, sull’intera struttura del corpo.

L’osteopata si concentra sulla manipolazione di ossa, muscoli, articolazioni, visceri e funzioni correlate, dedicando un’attenzione specifica al fatto che il sistema neurovegetativo dell’individuo controlla il corpo.  Per ripristinarne l’equilibrio, quindi, è necessario lavorare su corpo e mente, evitando manifestazioni psico-somatiche e patologiche – magari in seguito a restrizioni del movimento.

Inoltre, l’osteopata interviene per ristabilire il corretto funzionamento e la motilità delle strutture danneggiate dal trauma o da un malfunzionamento prolungato nel tempo.

Trattamento osteopatico

I settori di applicazione dell’osteopatia sono vari, e tramite i trattamenti osteopatici sono in grado di trattare diverse patologie e disturbi, particolarmente quelli a carico dell’apparato muscolo scheletrico come tendiniti, dolori articolari, cervicalgie, lombalgie, dolori dorsali, etc.
Inoltre, un trattamento dell’osteopata può favorire il ripristino del sistema digestivo, dell’apparto di otorinolaringoiatria e trattare alcuni disturbi del sistema neurologico come sciatica e nevralgie.

È attivo anche un trattamento per donne in gravidanza, e un trattamento osteopatico neonatale. In quest’ultimo caso la visita di osteopatia pediatrica valuta le eventuali restrizioni di mobilità, e tratta coliche infantili, rigurgiti frequenti, infezioni ORL (otorinolaringoiatria), difficoltà di suzione e disturbi digestivi.

Contattaci per Maggiori Informazioni